Massimiliano D’Ambrosio

Massimiliano D’Ambrosio

Massimiliano D’Ambrosio, cantautore, è nato a Roma dove vive.
Ha frequentato il Folkstudio di Giancarlo Cesaroni dal ’94 fino alla chiusura dello storico locale romano curando anche, nel biennio 95-97, lo spazio domenicale chiamato “Folkstudio Giovani”.
Nel 2001 Massimo Cotto dopo aver ascoltato una sua cassetta manda in onda, durante la trasmissione Radiouno Music Club, una sua canzone “La via sul porticciolo” liberamente ispirata ad una poesia di Lawrence Ferlinghetti.
L’ispirazione a scrittori o poeti è una costante nelle sue canzoni. Tra gli autori messi in musica troviamo: Edoardo Sanguineti di cui ha messo in musica “La ballata delle donne”, Stefano Benni di cui ha musicato “Il poeta” e “La scuola più strana del mondo”, Federico Garcia Lorca per “La sposa infedele”, Jorge Amado per “Teresa Batista” ed altri.
Nel 2005 ha realizzato il suo primo disco Il mio paese (Piano B Records – TerreSommerse/Interbeat).
Nel 2010 esce il suo secondo album, dal titolo Cuore di ferro (Emerald Recordings/Self) in cui compaiono, come ospiti, Marino Severini dei Gang e la cantante irlandese Kay McCarthy con la quale firma un brano in italiano e gaelico.
Nel 2012 esce il suo terzo album Novembre (Latlantide/Edel).

Premi e riconoscimenti:

  • Nel 2001 ha vinto il premio per il miglior testo “Scrivendo Canzoni” di Mantova.
  • Nel 2007 ha vinto il 2° premio al festival “Botteghe d’Autore” di Albanella (SA).
  • Nel 2010 ha vinto la rassegna Keaton Unplugged organizzata da Simone Avincola.
  • Nel 2013 ha vinto la targa del Comune di Roma “Musiche Festival, suoni e visioni di Roma Capitale” per la prima edizione del premio “Cultura per tutti” dedicato al miglior testo con il brano “Scese lenta l’ultima neve” dedicato alla vicenda di Stefano Cucchi.
  • Nel 2013 Il videoclip de “La ballata delle donne” diretto da Alessio Saglio e Davide Fara ha vinto il primo premio (sezione videoclip musicali) alla decima edizione del Festival “Francesco Pasinetti” di Venezia.
  • Nel 2017 è stato finalista alla IV edizione del Festival Ugo Calise ed ha partecipato alla rassegna To play! 1° non-Premio per la Musica Bambina organizzata dalla band torinese Lastanzadigreta.

Dischi con Massimiliano D’Ambrosio nel catalogo EGEA

Go to Top